La revisione auto è un obbligo stabilito dalla legge per garantire che sulle strade italiane circolino veicoli sicuri, in buono stato di manutenzione e che rispettino le norme sull’inquinamento, da non confondere con il tagliando auto.

Si tratta di un controllo che può essere effettuato indifferentemente presso la Motorizzazione Civile o le officine autorizzate dal Ministero dei Trasporti con scadenze che variano da uno a quattro anni in base alla data di immatricolazione dell’auto.

La prima revisione auto deve essere effettuata trascorsi quattro anni dalla prima immatricolazione entro il termine del mese di rilascio della carta di circolazione.

E’ utile sapere che il termine per effettuarla riguarda non solo le auto, ma anche ciclomotorie autocaravan adibiti al trasporto di cose o ad uso speciale di massa complessiva non superiore ai 3.500 K.

Dopo la prima immatricolazione il controllo successivo deve essere effettuato ogni due anni entro il mese corrispondente a quello in cui si è effettuata l’ultima revisione.

Solo per taxi, NCC, autobus, ambulanze e autoveicoli utilizzati per il trasporto di cose e i rimorchi di peso complessivo superiore ai 3.500 Kg le scadenze sono diverse: per questi veicoli la revisione deve essere effettuata annualmente.

Sanzioni per mancata revisione auto

Dopo aver risposto alla domanda su cos’è la revisione è d’obbligo parlare delle sanzioni cui si va incontro in caso di mancata revisione e di mancata assicurazione.

Tanto la revisione quanto l’assicurazione infatti sono per legge obbligatorie e al loro inadempimento sono collegate sanzioni ma anche sequestri, fermi amministrativi e confische.

La sanzione amministrativa per mancata revisione va da 159 Euro a 639 Euro e si moltiplica in caso di omessa revisione reiterata.

Quando scatta la sanzione l’auto viene sospesa della circolazione fino ad adempimento degli obblighi di legge.

Può anche accadere che, nonostante l’auto sia stata sospesa dalla circolazione e sia in attesa degli esiti revisione, sia pizzicata a circolare ugualmente.

In tal caso la sanzione amministrativa va da 1.842 Euro fino a 7.369 Euro e verrà applicato il fermo amministrativo per 90 giorni.

Se avete dubbi non esitate a scrivere un commento